U14 Prov :: 8a giornata

Trecella – Libertas Cernusco 57 a 49 (11-7; 25-25; 45-40)

Cernusco: Macrì 12, Panzera 3, Annicchiarico 16, Marconi 2, Bosso, Rivezzi 2, Priori 11, Rosci, Tremolada, Montanini 2, Campaniello, Marigo 1. All Andrea Guffanti

L’incontro con il Trecella era importante per definire, con una giornata di anticipo, l’ammissione al girone Gold della U14 Provinciale ma purtroppo la sconfitta ci costringe a giocarci il tutto per tutto nell’ultimo incontro della prima fase che si giocherà in casa il 14 dicembre  contro l’Olimpia Milano.
Ma andiamo per gradi, parte subito bene il Trecella che, dopo la palla a due, con il primo possesso va a canestro in 5 secondi ma pareggia il conto Macri  marcando  i nostri primi due punti con una buona entrata in terzo tempo. 
L’inerzia però rimane in mano agli avversari che continuano ad attaccare il ferro cercando di far valere la prestanza fisica dei tre lunghi in campo sin dal primo minuto. In questo frangente si distingue Annicchiarico (chiuderà con 25 rimbalzi di cui 22 difensivi) che con 5 rimbalzi consecutivi fa capire ai trecellesi che la partita non sarà una passeggiata di salute. Infatti dopo alcuni canestri degli avversari  i Bufali iniziano a macinare gioco facendo  girare la palla nel modo giusto accorciando le distanze e  terminando il quarto con solo 4 punti di distacco.
Il secondo quarto parte subito bene per i nostri che accorciano le distanze con 3 punti consecutivi di Priori e si portano avanti con un bel canestro di Rivezzi. La buona difesa di Marigo (3 rimbalzi), Panzera (3 recuperi), Bosso, Campaniello e Marconi (6 rimbalzi e 2 stoppate)  tengono i trecellesi lontano dalla nostra area ed il quarto si chiude in perfetta parità 25-25.
Il terzo quarto partiamo male e gli avversari ci puniscono con 3 canestri in rapida successione che però  rintuzziamo prontamente con Montanini. L’ottima difesa di Tremolada e Rosci ci mantiene in corsa ed  il quarto si chiude con un passivo di soli 5 punti facilmente recuperabili.
Nell’ultimo quarto si fa sentire la stanchezza e lasciamo il campo agli avversari che vincono una partita facile (per loro) e che si è dimostrata ostica per le buone capacità tecniche dei Bufali che hanno perso per sole 8 lunghezze nonostante tra noi e loro ci fossero molti centimetri di differenza.
Come già detto la prossima e decisiva partita si giocherà a Cernusco il 14 dicembre alle ore 11.00 al Palazzetto di Via Buonarroti, dove servirà un tifo mai visto prima.
Forza Bufali!!!

Rispondi

WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: