U19 Elite :: Trionfo al 10° Torneo Nazionale "Gilberto Boris" di Livorno

Pochi minuti fa i Bufali U19 hanno conquistato la vittoria nella finalissima del 10° Torneo “Gilberto Boris” svoltosi a Livorno dal 3 gennaio ad oggi.
Nonostante le molte assenze, ultima delle quali quella “last-minute” di La Malfa per un attacco influenzale, i ragazzi si sono ben comportati durante tutto l’arco del torneo pur affrontando 4 partite in 3 giorni con soli 9 elementi.

Ottimo anche l’inserimento dei tre prestiti (Beretta e Ciceri da Como e Venezia da Cusano), che sono entrati da subito in sintonia con i compagni ed hanno saputo dare un contributo molto positivo sia dentro che fuori dal campo.

Ma ora veniamo alla cronaca di questa tre giorni.

GIRONE DI QUALIFICAZIONE “BLU”:
Libertas Cernusco, Versilia Basket, Fides Montevarchi, Libertas Liburnia Livorno “Blu”

Bufali affrontano nella gara d’esordio i toscani di Versilia Basket. Avvio subito in discesa e 24-12 al 10′ con un Riccardo Campeggi in grande spolvero, ma gli avversari non demordono e rosicchiano quasi tutto il vantaggio fino al 25′, quando le triple di Venezia (10 p) e l’ottimo impatto di Beretta (18 p e 6 falli subiti) restituiscono un buon vantaggio ai cernuschesi (65-45 al 30′). Ultimi 10′ leggermente in affanno ma la vittoria non viene messa in discussione (74-61).

La seconda partita è contro i padroni di casa della Libertas Liburnia (squadra U17 Eccellenza con due prestiti ’96 e ’97).
Nonostante il gap fisico sia notevole, Cernusco stenta a decollare nel matinee’ della seconda giornata. Tommaso Campeggi (12 p e 7 recuperi in 25′) inizia fortissimo ma al 10′ parità assoluta a quota 17. Gara sostanzialmente in equilibrio per larghi tratti del match fino a quando nell’ultima frazione i Bufali trovano l’allungo con le triple di Ciceri (8 punti in 18′) ed i punti di un positivo Marra (6 punti “pesanti”). Finale ben gestito e vittoria per 65-59.

Nel pomeriggio di domenica Cernusco torna in campo per affrontare la favoritissima Fides Montevarchi, anch’essa a punteggio pieno grazie alle vittorie di oltre 30 punti contro Libertas Liburnia “Blu” e di 50 contro Versilia e da molti indicata come la principale favorita per la vittoria del torneo.
I Bufali lasciano attonito il pubblico presente con una partenza sprint che li vede guadagnare subito 10 lunghezze di vantaggio con la tripla di Marra all’undicesimo minuto (24-12). Battaioni (11 p) e compagni offrono un’ottima prestazione a 360° e trovano il massimo vantaggio sul 33-14.
La reazione dei ragazzi di Coach Ottaviani è timida ma serve a ridurre il gap fino al -12 dell’intervallo. Bufali fin qui quasi impeccabili sotto tutti i punti di vista.
Nel terzo periodo si spegne la luce offensiva e gli ospiti si fanno sotto, prima toccando quota -6 e poi pareggiando a quota 50 al 32′. Cernusco nel momento decisivo non si disunisce ed anzi, riprendendo un’ottima verve difensiva, trovano nuovo linfa in attacco e concretizzano il nuovo break con i tiri da fuori dell’MVP di giornata Sirtori (21 p con 3/4 dall’arco in 30′) e con la precisione dalla lunetta di Tommaso Campeggi (12 p in 28′ ma con 7/8 ai liberi negli ultimi 4′ di partita). Le ottime giocate di Beretta prima e Riccardo Campeggi poi salvano la meritatissima vittoria da qualunque velleità di rimonta: 72-65 e finalissima conquistata!

CLASSIFICA: Cernusco 6, Montevarchi 4, Liburnia “Blu” 2, Versilia 0.

TABELLINI GIRONE DI QUALIFICAZIONE:

Libertas Cernusco – Versilia Basket 74-61 (24-12; 34-32; 65-45)
Battaioni 8, Venezia 10, Beretta 18, Marra 8, Ciceri 2, Sirtori 10, Campeggi T. 6, Sacchetti 2, Campeggi R. 10. All. Alivia – Sacchetti

Libertas Cernusco – Libertas Liburnia Livorno “Blu” 65-59 (17-17; 31-33; 46-47)
Battaioni 2, Venezia 2, Beretta 15, Marra 6, Ciceri 8, Sirtori 9, Campeggi T. 12, Sacchetti 4, Campeggi R. 7. All. Alivia – Sacchetti

Libertas Cernusco – Fides Montevarchi 72-65 (21-12; 43-31; 50-46)
Battaioni 11, Venezia 3, Beretta 9, Marra 6, Ciceri, Sirtori 21, Campeggi T. 12, Sacchetti 1, Campeggi R. 9. All. Alivia – Sacchetti

FINALE 1°-2° POSTO:
Libertas Cernusco contro Libertas Liburnia Livorno “Giallo”

La finale del torno si svolge dopo la maratona della giornata di ieri e, soprattutto, con alle spalle 120′ sul parquet in meno di 48 ore.
I ragazzi cernuschesi “perdono” Coach Alivia chiamato ad impegni di lavoro, il quale viene sostituito dall’esperto Coach Claudio Sacchetti.
Avvio un po’ blando e con diversi errori da ambo i lati, ma a condurre sono i livornesi (14-12 al 10′); ma nella seconda frazione i padroni di casa prendono coraggio e toccano il +10 ma i Bufali non si scompongono e recuperano tutto lo svantaggio al 16′ con la bella prova del ritrovato Sacchetti (10 p) ed una grande prova difensiva di Battaioni sul pericoloso Dal Canto.
Due canestri e fallo in fila riportano i livornesi sul +5 all’intervallo (31-26).

Richi Campeggi autore del canestro decisivo in Finale

Cernusco ha sette vite e, guidati da Sirtori (15 p), riacciuffano gli avversari. Gara ora palpitante e sempre con un punteggio molto basso; ogni canestro “vale doppio”. Ancora -1 al 30′ ma vittoria che sembra quantomai raggiungibile. Si entra negli ultimi 180 secondi con Cernusco sul +1 ma i livornesi ribaltano le sorti della gara con il controsorpasso; nell’ultimo minuto è di Riccardo Campeggi il canestro del nuovo +1 e, dopo l’errore sul ribaltamento di fronte, Beretta conquista un fallo antisportivo ed i tiri liberi decisivi per fissare il punteggio sul 54-51.
I Bufali vincono in volata dopo una grandissima prestazione dal punto di vista di nervi tesi e concentrazione; nonostante la stanchezza e le basse percentuali al tiro la Libertas conquista la vittoria e può esultare per il bel risultato ottenuto.

Libertas Cernusco – Libertas Liburnia Livorno “Giallo” 54-51 (12-14; 26-31; 38-39)
Battaioni, Venezia, Beretta 12, Marra 5, Ciceri 2, Sirtori 15, Campeggi T. 6, Sacchetti 10, Campeggi R. 2. All. Sacchetti

FORZA BUFALI!

Rispondi

WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: