U15 Ecc :: 4a ritorno

Urania Milano – Libertas Cernusco 53 a 69 (17-24; 27-41; 46-58)

Urania: Marnetto 13, Poletti, Sedazzari 4, Antonifilli NE, Piatti 11, Orenze 2, Sisto 4, Garzanti 7, Muzzin NE, Polic, Galli 12, Villa. All Moro/Mortellaro

Cernusco: Epasto 11, Buffo  10, Calvi, Milani 2, Nava 28, Zambon 6, Covini, Gadda 2, Battaglia 6, Simoni, Ghisalberti 5, Stilinovic. All Cornaghi/Seveso/Veronesi

Marco Nava

Bella vittoria in trasferta per i Bufali che espugnano la “Forza & Coraggio” di Milano  con il punteggio di 53 a 69.
Partenza lanciata per gli ospiti che trovano con facilità la via del canestro grazie agli spunti di capitan Nava (incontenibile nei primi 20′ con già 19p) e le incursioni di un vivace Epasto (11p con 4/7 dal campo) ma è tutto il quintetto a fare bella mostra di sè: +8 Cernusco al 5′.
Marnetto con il tiro da fuori e Piatti in entrata (rispettivamente 13 ed 11 punti ciascuno) provano a rilanciare Urania dopo la sospensione pero’ i biancorossi della Martesana sono ispirati offensivamente e mantengono un buon margine con l’appoggio di Gadda ed una “triplissima” del play Ghisalberti per il 17 a 24.
Nella seconda frazione (10-17) si abbassa leggermente il ritmo di gioco ed i Bufali riescono comunque ad allungare stringendo le maglie in difesa (due recuperi Stilinovic e una stoppata Calvi) senza concedere punti ad Urania per oltre 4′.

Simone Epasto

La Libertas fa l’andatura: un guizzo del positivo Milani ed un paio di bella giocate in avvicinamento di Buffo (10p con 4/8 da 2) valgono il +17 dell’intervallo lungo.
Alla ripresa delle operazioni il copione sembra essere lo stesso ed i ragazzi di coach Cornaghi al 22′  toccano il massimo scarto (+21) con una fiammata del funambolico Battaglia (6p e 3ass).
Gara chiusa? Macchè…Gli “WildCats” non ci stanno e nel giro di 5′ tornano sulla decina di svantaggio con le iniziative di Galli (7p nel quarto) ed una serie di tiri liberi a segno da parte di Piatti.
La formazione di coach Moro sembra crederci ma prima della sirena Zambon (6p) e Buffo ricacciano indietro i milanesi.
E’ 46-58 al 30′.
Ad inizio ultimo periodo il tandem Galli-Marnetto riporta inerzia in casa-Urania (50-58 al 32′) ma Cernusco non si fa sorprendere e, pian piano, riprende il comando della gara aumentando l’efficacia sotto le plance con Covini e ripartendo in velocità con le folate di Nava, top scorer del match con ben 28p ed un ottimo 10/15 totale.
Simoni & soci controllano bene i minuti conclusivi della partita e chiudono ogni discorso (52-62 al 38′) con un bella tripla in transizione di Epasto.
Al gong è 53 a 69 Cernusco, seconda vittoria nel giro di 48 ore ma non c’è tempo per rilassarsi: tra tre giorni si torna sul parquet, in casa, con il CSC Cusano Milanino.

Rispondi

WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: